Infertilità di Coppia e Ginecologia

Al Centro Medico I Mulini è stato attivato un nuovo servizio, un servizio pensato per le coppie che non riescono ad avere figli. Grazie alla collaborazione con la Dottoressa Valentina Zambelli, ginecologa specializzata in problemi di infertilità o di poliabortività, saremo in grado, dal mese di ottobre, di garantire consulenze mediche specializzate sui problemi di infertilità di coppia.
Ci sembra corretto, però, dare qualche informazione in più sul problema in modo da fornire un micro-servizio anche attraverso il sito.
Cosa si intende per Infertilità o Sterilità
Con il termine “infertilità o sterilità ” di coppia s’intende l’assenza di concepimento dopo 12-24 mesi di rapporti sessuali non protetti volti alla ricerca di una gravidanza.
Tale intervallo di tempo dovrebbe essere ridotto a 6-12 mesi nelle coppie in cui la partner femminile abbia compiuto 35 anni di età.
Secondo l’ OMS ( Organizzazione Mondiale della Sanità) , l’infertilità di coppia è una problematica che colpisce il 15-20% delle coppie. In Italia 2 coppie su 10 sono infertili.

 

L’infertilità può essere PRIMARIA se la coppia non è mai stata in grado di concepire, oppure SECONDARIA se la coppia ha già concepito un figlio e/o portato a termine una gravidanza ma non è in grado di concepire un secondo figlio.
Le cause dell’infertilità sono nel 30%  dei casi da fattore femminile, nel 30% dei casi da fattore maschile, nel 15% dei casi da fattore sia maschile che femminile (infertilità combinata), nel 20% dei casi si tratta di infertilità inspiegata o “sine causa”.

 

L’importanza della “consulenza di coppia per l’ infertilità ” sta dunque nel cercare di identificare le possibili cause dell’infertilità in modo da poter stabilire l’iter diagnostico/terapeutico più adeguato per quella coppia e raggiungere così l’obbiettivo : la gravidanza.

 

Che cosa si intende per poliabortività o abortività ripetuta?
Si intende una condizione clinica caratterizzata dalla presenza di due o più aborti spontanei.
Interessa 1-2% della popolazione fertile.
L’aborto spontaneo è la complicanza più frequente della gravidanza ed interessa il 15-20% di tutte le gravidanze. La coppia con storia di aborti ripetuti ha un alto rischio che l’evento sfavorevole si ripresenti e la percentuale di ricorrenza è direttamente legata al numero di aborti precedenti e all’età della partner femminile. Per esempio, una donna poliabortiva di 30 anni ha un rischio di ricorrenza del 25% circa mentre una donna poliabortiva di 40 anni ha un rischio di ricorrenza del 50% circa.
Spesso i fattori responsabili di tale problematica sono molteplici, pertanto sono necessari una consulenza di coppia con accurata raccolta di dati personali e clinici di entrambi i partners e l’esecuzione di esami ematici e strumentali per entrambi. Solo nel 50% delle coppie viene identificato il fattore responsabile di tale problema.

 

La Consulenza per l’infertilità di coppia
La consulenza fatta dalla ginecologa specializzata in problemi di infertilità di coppia è, appunto, un colloquio con la coppia che prevede un’ accurata raccolta dei dati personali e clinici di entrambi i partners, la compilazione di una cartella clinica, lo studio di eventuali esami ematici e/o strumentali già effettuati e l’eventuale richiesta di esami diagnostici aggiuntivi volti a chiarire il quadro clinico.

In alcuni casi può essere utile effettuare ,nella stessa occasione, un’ ecografia pelvica trans vaginale alla partner femminile. Spesso lo specialista ginecologo necessita della collaborazione di altri ginecologi e anche di altri specialisti quali, per esempio, l’andrologo, l’endocrinologo o, in alcuni casi, anche lo psicoterapeuta specializzato in problemi di coppia.

 

Per concludere abbiamo fatto due domande alla dottoressa Zambelli:
D: Per chi è consigliata la consulenza per l’infertilità di coppia?
R:  la consulenza per l’infertilitá di coppia è consigliata a tutte quelle coppie che non riescono a concepire dopo 12-24 mesi di rapporti sessuali non protetti volti al raggiungimento di una gravidanza; alle coppie che hanno già avuto un concepimento e/o una gravidanza a termine e non riescono più a concepire dopo almeno 12 mesi di rapporti sessuali non protetti; alle coppie che siano a conoscenza di una patologia femminile e/o maschile anche di ordine generale che potrebbe ,anche in un futuro, mettere a rischio la fertilità (scopo preventivo).
Nelle coppie in cui la partner femminile abbia più di 35 anni, la consulenza per infertilità di coppia è consigliabile già dopo 6-8 mesi di rapporti sessuali non protetti.

 

D: Di cosa si occupa la ginecologa specializzata in problemi di infertilità di coppia?
R: La ginecologa specializzata in infertilità di coppia (“infertivologa”), si occupa in primo luogo di identificare la o le possibili cause dell’infertilitá attraverso un iter diagnostico che prevede la consulenza di coppia e l’esecuzione di esami ematici e strumentali. In seguito si occupa di pianificare il più appropriato iter terapeutico accompagnando la coppia nel raggiungimento dello scopo : la gravidanza.

 

Per maggiori informazioni o per contattare la Dottoressa consigliamo di chiamare al numero 0707322326 e fissare un appuntamento, oppure scrivere alla email prenotazioni@centromedicoimulini.it

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Altri articoli:

Capsula: 5 minuti per valutare il tuo stile di vita

La filosofia del Centro Medico I Mulini mette la prevenzione in primo piano. Grazie a Capsula, una rivoluzionaria invenzione che fonde tecnologia e cura della persona, è possibile effettuare una misurazione dei parametri fondamentali per determinare la qualità del proprio stile di vita. Cos’è Capsula?

Informazioni Influenza Stagionale

Influenza stagionale: cos’è e come si contrae

Cos’è l’influenza? L’influenza è una malattia infettiva. Essendo più frequente in inverno viene denominata “influenza stagionale”. È provocata da 3 tipologie di virus: Virus di tipo A che comprendono diversi sottotipi Virus di tipo B che comprendono i ceppi Victoria e Yamagata Virus di tipo

giornata mondiale della vista 2020

Giornata Mondiale della Vista: 8 ottobre 2020

Abbiamo già parlato di questa ricorrenza e del Mese della vista con focus sull’importanza della prevenzione. Proprio nel 2020 si è ragionato, sofferto e studiato ancor di più il tema della salute. Proprio per questo acquista maggior risonanza e partecipazione la giornata mondiale della vista

Informazioni Importanti COVID-19