Cura della pelle in inverno

Come prendersi cura della pelle in inverno?

Occorre uno scudo cosmetico per proteggere la pelle dal freddo: ecco come fare

Contro le basse temperatura dell’inverno, non basta una crema nutriente per prendersi cura della pelle.
Il riscaldamento e il freddo sono nemici dell’epidermide e se il segreto è l’idratazione tutto l’anno, contro le temperature rasenti lo zero, abbondare con la crema non basta. L’aria gelida esterna e quella tiepida e secca delle case creano delle oscillazioni delle temperature che mettono a dura prova la cute.
Come suggerito dalla dermatologa del Centro Medico I Mulini è soprattutto la pelle del viso e delle mani che va in sofferenza quindi ecco 5 punti che spiegano come prendersi cura della pelle in inverno.

  1. Esfoliazione

Perché l’idratazione della pelle in inverno raggiunga la massima efficacia, occorre esfoliare la pelle ovvero rimuovere le cellule morte che impediscono alla pelle di respirare e alla crema idratante di fare il suo lavoro. Il peeling o esfoliazione deve essere delicata e far parte della daily routine per eliminare tutto ciò che soffoca l’epidermide rendendola meno luminosa e vitale e per favorire al contempo il ricambio cellulare. Ricordate inoltre, che anche se con il freddo le nostre gambe sono spesso coperte, la depilazione costante non elimina solo la peluria ma funge da esfoliante permettendo agli agenti idratanti di penetrare in profondità.

  1. Delicatezza

Se la scelta del detergente adatto è sempre importante, per prendersi cura della pelle in inverno, la delicatezza deve guidare ogni vostro acquisto. Prodotti non adatti rischiano di seccare ulteriormente la pelle come il sapone ad esempio o saponi non specifici per il viso. Occorre prediligere le alternative cremose e che non contengano alcool isopropilico o denaturato soprattutto se la vostra pelle è di tipo sensibile.

  1. Umidità

Un segreto per idratare la pelle in inverno è applicare la crema sul viso e sul corpo con la pelle leggermente umida. La dispersione dell’umidità è anche dovuta ai prodotti eccessivamente profumati quindi la scelta della crema deve vertere sui prodotti idratanti ed emollienti come quelli a base di aloe vera o vitamina E.

  1. Tipo di pelle

Anche se il fine è quello di prendersi cura della pelle in inverno ed evitare secchezza o che la pelle si spacchi, ognuno deve fare i conti con il proprio tipo di pelle. Se avete una pelle grassa, non scegliete creme idratanti a base oleosa perché il risultato è un aumento di produzione di sebo che tende a favorire l’occlusione dei pori e quindi l’insorgere di brufoli. Sempre per le pelli grasse, è consigliato un prodotto a base acquosa che nonostante non crei uno strato protettivo spesso che ripara la pelle dagli agenti esterni, è il più indicato nel lungo periodo. Da evitare o limitare in inverno, a prescindere dal tipo di pelle, è l’autoabbronzante che tende a seccare la pelle e ad irritarla con la conseguenza di dover ricorrere all’applicazione di ulteriori prodotti sul viso oltre a un’esfoliazione e idratazione ancora più frequenti.

  1. Alimentazione e riposo

La saluta del corpo così come della pelle è influenzata dalla dieta. Consigliati cibi ricchi di minerali, vitamine, anti-ossidanti. Bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, ridurre consumo di alcool e caffeina. Si tratta di regole valide tutto l’anno, così come dormire almeno 8 ore al giorno aiuta il corpo nel mantenersi idratati perché durante il riposo notturno, le cellule si riparano e si rinnovano.



IL CENTRO MEDICO I MULINI
È NUOVAMENTE OPERATIVO NELLE SEDI DI:
 
ASSEMINI – SELARGIUS – SANLURI
Contatti:

Telefono (valido per ogni Centro e per ogni vostra richiesta): 0707322326
Richiesta info: info@centromedicoimulini.it
Prenotazione Visite e richieste su appuntamenti: prenotazioni@centromedicoimulini.it