Oncologia

Di che cosa si occupa l'Oncologo?

L’Oncologo, medico specializzato in Oncologia Medica, si occupa dello studio, della diagnosi (precoce e non) e della terapia dei tumoriprimitivi o secondari. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un aumento costante dell’ incidenza di neoplasie di diversa origine, dovuto verosimilmente ad un cambiamento degli stili di vita, che ci ha portato ad essere maggiormente esposti a multipli fattori di rischio che, associati a familiarità e predisposizione genetica, aumentano in modo esponenziale il rischio di sviluppare una neoplasia nel corso della vita. E’ pur vero, però, che in molti casi, oggi, la diagnosi è molto più tempestiva di quanto non accadesse in passato e questo, unito ai progressi ottenuti in campo di ricerca clinica e sviluppo dei nuovi farmaci, ha consentito di migliorare sensibilmente la prognosi di molti pazienti.

In che cosa consiste una visita Oncologica?

La visita oncologica si può immaginare costituita di tre fasi importanti, una propedeutica all’altra, senza distinzione. La prima parte della visita è quella dell’anamnesi,  in cui il medico oncologo raccoglie le informazioni sul paziente: la presenza di fattori di rischio familiare, mutazioni genetiche, fattori di rischio ambientale, stili di vita del paziente e la sua storia clinica remota. Il secondo momento della visita consiste nell’ esame obiettivo, mirato a ricercare eventuali segni clinici di malattia, anche in fase asintomatica, subclinica. Il terzo momento è quello riservato alla valutazione di eventuali esami laboratoristico-strumentali eseguiti dal paziente e portati in visione al momento della visita: questo rappresenta un momento fondamentale della consulenza, in quanto consente al medico di correlare la presenza di eventuali segni clinici alla presenza di anomalie emerse dalle indagini strumentali eseguite. Sulla base di queste tre fasi si passa poi alla diagnosi ed, eventualmente, alla creazione del percorso terapeutico di cura che, in caso positivo, consiste in un trattamento sistemico (chemioterapia) o localizzato (radioterapia). In caso di pazienti con diagnosi già nota di neoplasia, la terza fase è mirata a verificare che il paziente sia in una condizione di assenza di malattia e, quindi, possa proseguire il follow up come da linee guida internazionali.

A chi è rivolto il servizio del Medico Oncologo Ambulatoriale?

A chiunque ne abbia necessità. A coloro i quali abbiano una diagnosi già nota e siano da tempo in follow up; a quei pazienti che, inseriti nei vari programmi di screening, abbiano ricevuto dei referti ed hanno difficoltà ad interpretarli o non sanno come proseguire.

Quindi prime visite, visite di screening, visite di follow up associate a rivalutazione clinico strumentale dello stato di malattia.

Tariffe

Prima visita specialistica
75€
Visita specialistica di controllo
60€

Prenota Ora

[]
1 Step 1
Nome e Cognomeyour full name
Numero di Telefonoyour full name
Dataof appointment
Messaggiomore details
0 /
Previous
Next

Hai bisogno di informazioni dettagliate?
Contattaci telefonicamente