Endodonzia

Di cosa si occupa l'endodonzia?

L’endodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa di prevenire, diagnosticare e curare tutte le problematiche legate alla polpa dentaria. Il dente, infatti, è compostao da strati differenti e che si divide in una componente emersa sopragengivale (corona) ed una di sostegno sottogengivale (radice). Pur avendo differenti caratteristiche coronali e più o meno radici, tutti i denti presentano esternamente uno strato più resistente detto smalto, più internamente uno strato elastico di supporto meccanico chiamato dentina ed ancora più internamente uno strato nel quale sono situati il sistema di innervazione e quello di apporto sanguigno: la polpa. La polpa è un sistema chiuso e si suddivide a sua volta in una camera pulpare situata nella parte superiore del dente (corona) e in uno o più canali radicolari localizzati in una o più radici. Nel caso un cui una lesione diretta (trauma) o indiretta (carie) interessi il sistema pulpare, questo reagirà inizialmente in maniera reversibile ed in seguito in maniera irreversibile determinando l’insorgenza di segni e sintomi come forte dolore, ascessi e fistole. Per prevenire o curare tutto questo, l’odontoiatra può, tramite l’endodonzia e le sue procedure protocollate provvedere all’asportazione dalla zona pulpare “malata” o a rischio, andando quindi a devitalizzare il dente. Si potrà così evitare l’insorgenza di qualsiasi infezione o manifestazione sintomatologica, permettendo il rapido recupero della masticazione e l’eventuale trattamento protesico dell’elemento.

Principali trattamenti di Endodonzia

Terapia canalare monocanalare e pluricanalare

Come detto in precedenza gli elementi dentali presentano in linea di massima caratteristiche comuni anche se a seconda della loro funzione meccanica possono avere una certa variabilità strutturale. I denti anteriori come gli incisivi centrali, i laterali ed i canini, hanno il compito di frammentare il cibo e di guidare la mandibola nei suoi movimenti laterali e verso l’esterno. Presentano quindi solitamente un’unica radice con un unico canale. Man mano che ci si sposta posteriormente, i premolari ed  i molari avranno invece sempre più radici ed in ognuna di esse possono esservi anche più canali. Questo per permettere una maggiore resistenza al carico masticatorio ed al complesso movimento di molaggio del bolo alimentare.  I protocolli di endodonzia per una corretta terapia canalare sono gli stessi sia che un dente sia mono o pluriradicolato, anche se maggior attenzione deve esser ovviamente riservata ad i casi in cui le radici abbiano un decorso particolare o siano difficilmente accessibili dall’operatore.

Terapie canalari pre-protesiche

Le terapie canalari pre-protesiche sono utilizzate dall’odontoiatra specializzato in endodonzia come trattamenti preventivi al fine di evitare un irritazione della polpa durante la fase di asportazione del tessuto dentale prevista nella limatura del moncone protesico. Questa evenienza è molto comune soprattutto per gli elementi frontali o in caso di un ridotto dimensione protesico che necessiterà una maggiore riduzione dell’altezza dei monconi per poter lasciare uno spazio sufficiente alla riabilitazione protesica. La mancata devitalizzazione pre-protesica determinerebbe infatti, in caso di successivi problemi endodontici, la perforazione della capsula per poter accedere al sistema pulpare indebolendone così le proprietà meccaniche e riducendo la performance estetica.

Terapie canalari con ricostruzione con perno-moncone

Questa terapia è riservata ai casi in cui in seguito ad un trauma o ad una grossa carie il dente abbia perso la maggior parte della sua struttura coronale. Nello specifico la perdita non deve permettere la possibilità di  una semplice ricostruzione in composito o di una più complessa ricostruzione con perno endocanalare, ma presentare una superficie utile di supporto inferiore a pochi millimetri lungo tutta la circonferenza del dente e con uno spessore comunque esiguo. La terapia consiste nell’utilizzare lo spazio canalare precedentemente pulito e sigillato grazie alla devitalizzazione, per accogliere un perno-moncone metallico precedentemente progettato in laboratorio e specifico per ogni dente. Il perno-moncone permetterà, una volta cementato, di avere un supporto stabile e duraturo per la costruzione di una capsula.

Prenota Ora

[[[[]],[[]],"and"]]
1 Step 1
Nome e Cognomeyour full name
Telefonoyour full name
MessaggioDettagli richiesta
0 /
Previous
Next

Hai bisogno di informazioni dettagliate?
Contattaci telefonicamente